25/52«Da notare, a proposito dei comportamenti inadeguati dello stato, che l’interesse pubblico alla prevenzione del deviamento può essere soddisfatto dallo stato in quattro modi, due diretti e due indiretti, mediante:

  1. sequenze operative orientate alla modificazione del contesto sociale entro cui il comportamento deviante è appreso;

  2. sequenze operative orientate a proteggere i soggetti contro i quali può essere indirizzato un comportamento deviante;

  3. sequenze operative di tipo meramente punitivo;

  4. sequenze operative che realizzano una forza dissuasiva generalizzata non collegata alla punizione intesa come somministrazione di una pena, ma intesa come sottrazione (o impedimento nell’acquisizione) di un vantaggio (di una risorsa).»

(G. Bolacchi, Il sequestro come fatto sociale, p. 60)

error: Protetto © Giulio Bolacchi