62/64«I predicati che caratterizzano la scienza del comportamento e la scienza psicologica, pur essendo entrambi qualificati dal predicato più astratto significato, sono tra loro nettamente distinti e individuano ambiti di significatività logicamente disgiunti.

Con riferimento alla scienza prasseologica o scienza della azione, può porsi un’altra fondamentale distinzione tra: (a) azione economica, qualificata dal principio marginalistico; (b) azione sociale, qualificata dalla interrelazione degli interessi.»

(G. Bolacchi, Metodologia delle scienze sociali, pp. 231-232)

error: