13/21«La trasmissione delle informazioni e la soluzione dei problemi sono quindi inseparabili nel processo di apprendimento. Come abbiamo visto questo processo si realizza però, nelle attuali strutture scolastiche, in modo anomalo. L’apprendimento è connesso infatti non a un interesse alla conoscenza (come dovrebbe essere se le funzioni della scuola fossero di tipo conoscitivo, cioè fossero volte all’apprendimento di contenuti culturali), bensì a un interesse alla acquisizione di gratificazioni sociali che consentono al soggetto di occupare – sulla base del possesso del titolo di studio – status-ruoli cui altrimenti non avrebbe accesso.

Avviene pertanto che lo studente apprende un genere di informazioni e impara a risolvere un genere di problemi che sono connessi alla acquisizione di rinforzatori sociali (impara, ad esempio, a superare gli esami con il minor sforzo, ad accattivarsi la stima del docente, a memorizzare i contenuti culturali che gli vengono trasmessi).»

(G. Bolacchi, Processo d’apprendimento e strutture ideologiche, p. 45)

error: