Problemi dello sviluppo

  • Una Comunità del Mezzogiorno

    Con Staff su 1 Gennaio 2014
    0

    Gli studi sul sottosviluppo cominciano a essere piuttosto numerosi, quantunque ancora non si sia giunti a una coerente sistematizzazione teorica della materia. E anche sotto il profilo strettamente sociologico non mancano indagini serie, seppure orientate in senso molto spesso analitico, tendenti a una mera rilevazione e catalogazione dei dati empirici. È ovvio come a studi del genere non possa non riconoscersi una fondamentale importanza; ma è pure incontestabile come i tentativi volti a caratterizzare il fenomeno su un piano più propriamente teorico, mediante la individuazione di strutture sociali ad alto grado di generalità, debbano essere accolti con molta maggiore soddisfazione e suscitino un più largo interesse.

    Leggi tutto
  • Rapporti tra teoria economica e scienza sociale; il problema del sottosviluppo

    Con Staff su 2 Settembre 2014
    0

    Giunti a questo punto, non è del tutto inopportuno, a maggiore chiarimento dei problemi che abbiamo sopra prospettato, fornire un indicativo esempio che illustri come la mancata considerazione di quei problemi possa portare a notevoli incertezze nel campo scientifico; ci volgeremo al campo dell’economia, e, in particolare, a quel complesso fenomeno che va sotto il nome di “sottosviluppo”.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 13)

    Con Staff su 1 Settembre 2016
    0

    Formalizzando la struttura dinamica di un sistema economico sottosviluppato che si trova in una situazione di dipendenza rispetto a un sistema esterno, si ha il seguente insieme di relazioni che presuppongono una struttura di mercato, unita alla presenza di incentivi diretti o indiretti alla localizzazione di combinazioni produttive nell’area sottosviluppata.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 12)

    Con Staff su 2 Settembre 2016
    0

    Il passaggio dal sottosviluppo allo sviluppo può essere ottenuto solo creando nell’area sottosviluppata situazioni sfavorevoli alle barriere oligopolistiche e quindi impedendo a queste ultime di realizzarsi; nell’ambito di una pura economia di mercato una simile situazione non può essere raggiunta.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 11)

    Con Staff su 3 Settembre 2016
    0

    La produttività degli investimenti realizzati mediante flussi di capitali esterni è valutata sulla base di funzioni di produzione esterne di tipo oligopolistico, non compatibili con lo sviluppo endogeno dell’area sottosviluppata.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 10)

    Con Staff su 4 Settembre 2016
    0

    Una modificazione dell’antinomia della funzione della tecnica può essere realizzata mediante un processo innovativo di tipo tecnologico o organizzativo che alteri la struttura della funzione della tecnica; cioè trasformi la funzione della tecnica esistente nel sistema economico sviluppato in una nuova funzione della tecnica esistente solo nel sistema sottosviluppato.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 9)

    Con Staff su 5 Settembre 2016
    0

    L’esplicazione del sottosviluppo formulata in questo studio mostra come qualsiasi tentativo di modificazione della situazione di arretratezza economica, operata utilizzando i predicati del sistema neoclassico ristretto o allargato, sia priva di significatività.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 8)

    Con Staff su 6 Settembre 2016
    0

    La determinazione del rapporto costi/benefici concernente gli investimenti, al fine di valutare il grado di raggiungimento degli obiettivi prefissati, normalmente viene fatta con riferimento a una funzione di investimenti endogena rispetto all’area in cui vengono realizzati gli interventi.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 7)

    Con Staff su 7 Settembre 2016
    0

    Se si considera il flusso di capitali esterni non come funzione di ridistribuzione ma come funzione di produzione degli operatori che lo finanziano, si deve ammettere che i parametri in base ai quali deve essere valutata la produttività dei flussi di capitali esterni non sono suscettibili di connessione con la funzione di crescita dell’area sottosviluppata.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 6)

    Con Staff su 8 Settembre 2016
    0

    Gli effetti della localizzazione nell’area sottosviluppata di una combinazione produttiva facente parte di una verticalizzazione pluriproduttiva sono di diverso tipo. La verticalizzazione pluriproduttiva ha un verso che va dalla combinazione pluriproduttiva alle combinazioni intermedie plurime; da ciò consegue che il mercato di queste ultime non è predeterminato dalla combinazione produttiva che opera nel punto iniziale del processo di verticalizzazione.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 5)

    Con Staff su 9 Settembre 2016
    0

    Con riferimento al processo di verticalizzazione occorre pertanto prendere in considerazione ai fini dello sviluppo solo le combinazioni produttive trainanti: esse sono le combinazioni monoproduttive.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 4)

    Con Staff su 10 Settembre 2016
    0

    Poiché l’efficienza delle combinazioni di fattori produttivi nell’area sottosviluppata dipende dal volume della produzione delle imprese operanti nell’area sviluppata, essa dipende dal grado di monopolio di queste ultime.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 3)

    Con Staff su 11 Settembre 2016
    0

    L’esplicazione della situazione di sottosviluppo mediante il predicato della non corrispondenza tra funzione della tecnica e mercato consente di spiegare sul piano teorico i deludenti risultati delle politiche che hanno cercato di promuovere il passaggio dal sottosviluppo, usando la logica del flussi di capitali esterni orientati all’industrializzazione.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 2)

    Con Staff su 12 Settembre 2016
    0

    L’imprenditore dell’area sottosviluppata, nel risolvere l’equazione della produttività che determina simultaneamente la quantità prodotta e le quantità impiegate per la produzione, è costretto a operare una scelta del volume della produzione che dipende dall’invisibilità tecnologica derivante dal mercato dell’area sottosviluppata.

    Leggi tutto
  • Le ragioni del mancato sviluppo delle province della Sardegna (parte 1)

    Con Staff su 13 Settembre 2016
    0

    I flussi di capitali esterni verso un’area sottosviluppata non possono essere orientati allo sviluppo endogeno di quest’area, se la loro utilizzazione si svolge senza condizionamenti nell’ambito del mercato. I parametri in base ai quali valutare la produttività dei capitali esterni potrebbero essere definiti con riferimento a una funzione di crescita dell’area arretrata solo se i flussi di capitali esterni fossero delle pure e semplici “donazioni”, se l’area arretrata disponesse in modo autonomo di innovazioni tecnologiche, se avesse forza politica per contrattare quote di mercato nell’ambito di un mercato oligopolistico.

    Leggi tutto
error: Protetto © Giulio Bolacchi