Posts tagged con ‘tipologie di interessi’

  • Processo di apprendimento e strutture ideologiche (estratto 17)

    Con Staff su 27 Giugno 2014
    0

    «Il fenomeno del potere caratterizza le strutture sociali fondate su base ideologica (siano esse pluralistiche o collettivistiche), cioè le strutture sociali fondate sul conflitto di valori (interrelazione disgiunta tra interessi non compatibili col discorso scientifico). Il potere è infatti il mezzo attraverso il quale una ideologia prevale su un’altra, in quanto l’unico modo per risolvere il conflitto di valori è

    Leggi
  • Processo di apprendimento e strutture ideologiche (estratto 15)

    Con Staff su 27 Giugno 2014
    0

    «A questa modificazione delle funzioni sociali del sistema educativo corrisponde uno sviamento del rapporto didattico, che tende a trasformarsi in un rapporto attraverso il quale viene controllato un requisito formale, la memorizzazione, per l’accesso a status-ruoli di prestigio sociale. In questa prospettiva, il cosiddetto “diritto allo studio” non esprime un interesse a che tutti possano apprendere i contenuti culturali

    Leggi
  • Processo di apprendimento e strutture ideologiche (estratto 14)

    Con Staff su 27 Giugno 2014
    0

    «Più esattamente, in un sistema educativo fondato su metodi punitivi che rinforzano comportamenti di memorizzazione, il controllo dell’adeguatezza della trasmissione delle informazioni con riferimento alle capacità del discente non ha alcun significato. In tal modo l’attività del docente diventa un’attività di routine e l’esame anch’esso un controllo di routine sulla memorizzazione. La funzione sociale del sistema didattico non è più

    Leggi
  • Processo di apprendimento e strutture ideologiche (estratto 13)

    Con Staff su 27 Giugno 2014
    0

    «La trasmissione delle informazioni e la soluzione dei problemi sono quindi inseparabili nel processo di apprendimento. Come abbiamo visto questo processo si realizza però, nelle attuali strutture scolastiche, in modo anomalo. L’apprendimento è connesso infatti non a un interesse alla conoscenza (come dovrebbe essere se le funzioni della scuola fossero di tipo conoscitivo, cioè fossero volte all’apprendimento di contenuti culturali),

    Leggi
  • Processo di apprendimento e strutture ideologiche (estratto 11)

    Con Staff su 27 Giugno 2014
    0

    «Si potrebbe obiettare che il conflitto nell’ambito delle istituzioni scolastiche può concernere solo la trasmissione dei valori (interessi ideologici) istituzionalizzati e non la trasmissione della conoscenza scientifica. Nel secondo caso, infatti, sebbene il discente possa non avere un interesse alla conoscenza del discorso scientifico, non avrebbe senso parlare di un conflitto ideologico tra interessi istituzionalizzati alla trasmissione della conoscenza scientifica e

    Leggi
  • Processo di apprendimento e strutture ideologiche (estratto 5)

    Con giurosa su 27 Giugno 2014
    0

    «Prescindendo dalla ipotesi dello scambio, risulta possibile individuare una fondamentale interrelazione tra gli interessi del docente e quelli del discente, in particolare una interrelazione congiunta. Il docente infatti nel processo di apprendimento opera trasmettendo opportuni stimoli discriminanti (verbali) al discente cha ha un interesse che possiamo chiamare “ad apprendere” (I1); corrispondentemente il docente ha un interesse che possiamo chiamare “a

    Leggi
  • Teoria delle classi sociali (estratto 18)

    Con Staff su 12 Agosto 2014
    0

    «Una seconda precisazione è relativa a quella che può indicarsi come la struttura funzionale degli interessi del soggetto (struttura disposizionale): nel senso che tutti gli interessi del soggetto (i quali concorrono a costituire quest’ultima) sono tra loro interdipendenti e connessi in funzione di uno schema unitario che ha, al margine inferiore interessi iniziali a breve termine (intendendo come tali la

    Leggi
  • Osservazioni sul concetto di borghesia (estratto 13)

    Con giurosa su 13 Novembre 2014
    0

    «Questo comune interesse alla razionalità come tale è, pertanto, la fondamentale componente della sfera di valori che caratterizzano la borghesia, e può dirsi che consista in un atteggiamento tendente a considerare il comportamento individuale e sociale in funzione di una coerenza logica e di una prospettiva critica che trovano la propria giustificazione e il proprio fondamento nella consapevolezza individuale. In

    Leggi
  • Osservazioni sul concetto di borghesia (estratto 12)

    Con Staff su 13 Novembre 2014
    0

    «L’individuazione e la caratterizzazione della borghesia come classe sociale comporta, quindi, la individuazione di tutti gli interessi e non soltanto degli interessi meramente economici, che ne condizionarono, sotto un profilo sociologico, la omogeneità, la coerenza e la esistenza. È da respingere, pertanto, seppur non privo di utilità in sede storica, quel concetto economico di borghesia che, trasferito dal piano della

    Leggi
  • Strutture didattiche e strutture di potere

    Con Staff su 2 Maggio 2015
    0

    Il fenomeno del potere caratterizza le strutture sociali fondate su base ideologica (siano esse pluralistiche o collettivistiche), cioè le strutture sociali fondate sul conflitto di valori (interrelazione disgiunta tra interessi non compatibili col discorso scientifico). Il potere è infatti il mezzo attraverso il quale una ideologia prevale su un’altra, in quanto l’unico modo per risolvere il conflitto di valori è quello di confrontare la forza sociale delle ideologie in conflitto, non essendo possibile utilizzare criteri obiettivi (intersoggettivi).

    Leggi
  • La attività del docente nelle strutture didattiche di tipo ideologico

    Con Staff su 3 Maggio 2015
    0

    Poiché il processo di apprendimento dei contenuti culturali non si svolge normalmente entro le strutture scolastiche istituzionalizzate, gli status-ruoli la cui acquisizione è subordinata alla partecipazione del soggetto a un rapporto didattico, vengono attribuiti non sulla base dell’apprendimento dei contenuti culturali trasmessi dal docente, ma sulla base della memorizzazione degli stessi (comportamento strumentale volto ad acquisire i rinforzatori sociali).

    Leggi
  • Il processo di apprendimento nelle strutture sociali di tipo ideologico

    Con Staff su 4 Maggio 2015
    0

    Il processo di apprendimento scolastico implica tre fattori fondamentali: (a) un interesse alla conoscenza (interesse alla soluzione dei problemi) acquisito durante il processo di socializzazione; (b) un insieme di comportamenti strumentali volti al soddisfacimento dell’interesse alla conoscenza, collegati a un insieme di informazioni da apprendere le quali operano come rinforzatori secondari; (c) un insieme di rinforzatori primari positivi collegati all’interesse alla conoscenza, che operano mediante la programmazione dell’insegnamento (consistente in una successione di rinforzamenti primari).

    Leggi
  • Gli effetti disfunzionali della punizione sul processo di apprendimento

    Con Staff su 5 Maggio 2015
    0

    Gli effetti disfunzionali della punizione sul rapporto apprendere-insegnare possono essere chiariti distinguendo due tipi di processo punitivo: (a) il primo consiste nel punire un comportamento del discente che chiamiamo “non studiare”; (b) il secondo nel punire questo comportamento specificando però una alternativa di comportamento e una ricompensa nel caso in cui il discente scelga questa alternativa.

    Leggi
  • La contestazione delle strutture scolastiche

    Con Staff su 7 Maggio 2015
    0

    Se si ammette che le strutture scolastiche sono caratterizzate, da un lato dall’interesse a insegnare, e quindi a porre in essere un certo tipo di discorso culturale, e dall’altro lato dall’interesse a imparare, e quindi a porre in essere un certo tipo di comportamento acquisitivo di una data cultura, non ha senso una partecipazione degli studenti all’esercizio delle funzioni didattiche. Né tale partecipazione può essere ottenuta mediante l’azione contestativa da parte degli studenti nei confronti dei docenti, in quanto tale contestazione presuppone sempre l’esistenza dello status-ruolo di docente verso il quale appunto la contestazione dovrebbe esser diretta.

    Leggi
  • Il mutamento sociale nel pluralismo e nel collettivismo

    Con Staff su 8 Maggio 2015
    0

    Fatte queste precisazioni possiamo analizzare il modo in cui opera il cambiamento sociale nel due tipi di sistemi. Dal punto di vista del cambiamento le società pluralistiche presentano un alto grado di dinamismo, cioè una elevata possibilità di modificazione dei fini sociali istituzionalizzati.

    Leggi
error: Protetto © Giulio Bolacchi